Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

Libri di viaggio. Roma!

Sto per partire per un fine settimana nella capitale!
Ecco i libri scelti per preparare il tour!! :)

La mie guide preferite son quelle della National Geographic.
Sono maneggevoli, accurate, piene di cartine e fotografie.
Il prezzo, cosa rilevante, si aggira sempre intorno ai 10 euro.
E io mi son sempre trovata molto bene! :)




Simpatici aneddoti e scorci sconosciuti per le strade e tra gli scavi di Roma.
Godibile.




Bellissimi scorci e racconti navigando sul Tevere. Attraversandolo. Costeggiandolo.
L'anima di Trastevere e i suoi racconti.






Estremamente enciclopedico ma utile come integrazione alla guida..





"La quinta costellazione del cuore" Monika Peetz

Cinque donne si ritrovano ogni martedì a mangiare, nello stesso ristorante, da quidici anni.  Si son incontrate per caso ad un corso di francese e le cene del "dopo corso" son diventate le "cene del martedì".  Donne molto diverse tra loro. Donne che hanno fatto di queste diversità un dono.
Caroline, avvocato, decisa, attenta ai dettagli e forte .

Judith, la vedova: fragile e, a suo modo, egoista nella sua costante esasperazione del dolore e dei valori morali, perennemente impegnata a dare l’esempio di quale sia la cosa migliore da fare o da dire.

Kiki, la designer sfuggente, alla ricerca della sua ultima possibilità di successo nel lavoro.

Eva, casalinga, moglie e madre impeccabile. Indispensabile per la sopravvivenza della famiglia, altruista al punto di dimenticare se stessa.

Estelle, grande dame, viziata, insofferente, eppure, ironica e, forse per questo, dotata di una saggezza inaspettata, tagliente e diretta quanto basta da sentirsi pienamente diva.

Partono…

"Una casa di petali rossi" Kamala Nair

Una casa di petali rossi.
Una casa piena di segreti.
La storia di una famiglia.
I Varma.


"..la casa dei Varma era piuttosto imponente; si estendeva attraverso un prato sabbioso, lunga e stretta come una galleria, ed era circondata su tre lati da una vegetazione un po' troppo abbondante. Alberi alti e sottili simili a colonne, dai rami frondosi e carichi di fiori rossi, delimitavano l'ampia scalinata di pietra, cosparsa di petali, che portava all'ingresso. "Sono alberi di ashoka", mi spiegò Amma, mentre salivamo i gradini. La luce del sole al tramonto inondava il tetto inclinato, che brillava come una lanterna. Sul cancello di ferro battuto, in cima alla scala, era incisa la parola Ashoka."

Rccontata da una giovane donna, Rakhee.
La storia di un'estate che le ha cambiato la vita.
L'incontro con l'India e con la sua orgogliosa famiglia.
Lo scontro con la rigida zia.
L'amicizia con le cugine.
La partenza senza una parte importantissima del…

Giornata della Memoria 2013

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo,
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno.

Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi:
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi.

Primo Levi  "Se questo è un uomo"

"Pratiche applicazioni di un dilemma filosofico" Alexander McCall Smith

Charlie ha ormai un anno e mezzo e Isabel è una mamma premurosa e dolce.
Quando l'amica Stella Moncrieff le chiede aiuto non riesce però a tirarsi indietro. Il marito di Stella, un medico, non esce più di casa dopo esser stato accusato di aver causato la morte di un paziente, e rischia così di perdere carriera e cattedra universitaria.
Jamie, il compagno di Isabel, passa molto tempo con suo figlio Charlie, ma continua a vivere per conto suo e Isabel è un pò gelosa di una sua nuova amicizia. La nipote Cat parte per un viaggio in Sri Lanka e Isabel la sostituisce nel lavoro alla gastronomia, arrivando a conoscere meglio Eddie, il commesso timido e insicuro, che però le chiede in prestito una grossa somma di denaro, senza spiegarle a cosa serve. E infine il professor Dove, l'uomo che ha complottato per spodestarla dalla direzione della Rivista, le ha inviato un noioso articolo...pubblicarlo o non pubblicarlo?
Immersa in una quantità di dilemmi etici e morali, Isabel, troverà com…

"L'uso sapiente delle buone maniere" Alexander McCall Smith

Quarto libro della serie.
Isabel e Jamie diventano genitori di uno splendido bambino, Charlie. Grace, desiderosa di sollevare Isabel dai compiti di cura del bambino, si scontra con la volontà della prima di accudire il poprio figlio in completa autonomia. Cat non riesce ancora ad accettare la presenza del piccolo e il rapporto con la zia non è più quello di un tempo.
A tutto questo si aggiunge il mistero riguardante il dipinto di un famoso pittore scozzese, tanto desiderato da Isabel, che le viene soffiato ad un asta e subito riproposto qualche giorno dopo. Il quadro, non rifinito, raffigura il punto in cui sembra che un vortice abbia ingoiato il suo autore, che tra l’ altro è scomparso in mare, o forse si è trattato di suicidio..

"In materia di perdono del resto, non contava tanto se qualcuno aveva subito davvero un torto. Quel che contava era se si pensasse di averlo subito. Era diverso." 




"Isabel tornò ad occuparsi del ROUX, spostando la pentola dalla fiamma per comin…

"Diario di una Lady di provincia" E. M. Delafield

Ambientato negli anni'30 nella contea inglese del Devon.
Diario ironico e buffo di una Lady di campagna. Difficile badare a casa, figli, pranzi, feste e giardino senza il giusto afflusso di denaro, la costanza nel coltivare fiori e amicizie e l'atitudine alla vita all'aria aperta. Difficile stare al passo con le amiche, come Lady B, alle quali bisogna sempre mostrare il proprio lato migliore, senza farsi cogliere impreparate. Difficile mettere insieme pasti di un certo livello quando non si hanno i soldi per pagare domestici e autisti, dei quali, comunque, non si puo' fare a meno. Difficile scontrarsi con le sensate e scarse manifestazioni del proprio pensiero tipiche di Robert, il marito della protagonista. E badare a Madamoiselle, l'ansiosa Tata francese che bada ai bambini.
La protagonista affronta con grande ironia i casi della vita e guarda a se stessa con divertimento.


"Mi rendo conto che il modo migliore in cui delle donne intelligenti possano fare il p…

"Il piacere sottile della pioggia " di Alexander McCall Smith

Terzo volume della serie "Il Club dei Filosofi dilettanti".

La vita di Isabel scorre come al solito tra gli articoli per la Rivista di Etica Applicata e le preoccupazione per la nipote Cat. A questo si aggiunge la volontà di trovare una nuova sistemazione per la fedele governante Grece e dare l'adeguato benvenuto ad una coppia di americani in visita ad Edimburgo. Il milionario Tom, così gentile e colto, e la sua fidanzata Angie, troppo più giovane di lui per non combinare guai.
E naturalmente c'è ancora Jamie, l'ex fidanzato di Cat, anche lui troppo giovane, di cui Isabel si sta inesorabilmente sempre più innamorando. E Cat, che avrà da dire la sua su questo nuovo sentimento che coinvolge la zia..

"In amore il punto era che si amava chi si amava. Non si sceglieva. Si amava e basta."

Fra passeggiate nelle campagne scozzesi e sottili piogge osservate al di là del vetro di un caffè di Edimburgo, Isabel più che gli altri in questo romanzo studia se stessa, …

"La seconda vita di Mrs. Kincaid" Catherine Robertson

Non fatevi fregare dal titolo e dalla copertina di questo leggero, divertente e coinvolgente libro!
La Msr Kincaid citata nel titolo non è la solita donna che molla tutto per aprire una pasticceria e trovare così il grande amore!
La protagonista, Darrel, è una trentenne neozelandese che parte per Londra alla ricerca di se stessa (Ebbene si! Questo punto è pressochè immancabile!) e di ispirazione per nuovi libri. Libri rosa, dallo scontato lieto fine, che hanno perso senso dopo la morte del marito Tom.

"Come osavano i miei personaggi essere così felici? come osavano trovare sempre una vi d'uscita dai loro problemi? Come osava la letteratura rosa essere così platealmente diversa dalla realtà? In breve, come osavano loro avere quello che a me era precluso?Avevo bisogno di una pausa. Mi preparai un tè e spalmai del burro su sue Digestive. Fui lì lì per metterci sopra una fettina di formaggio, ma preferii lasciar perdere."
A Londra, Darrel, ritroverà se stessa e si circonder…

"Amici, amanti e cioccolato" di Alexander McCall Smith

Secondo libro della serie "Il Club dei Filosofi dilettanti".

Isabel incontra alla gastronomia di Cat un uomo, Ian, che ha appena subito un trapianto di cuore. L'organo, appartenuto ad un giovane, gli provoca dei legeri malori a cui segue la visione di un volto, sempre lo stesso ed un profondo stato di tristezza. Si ipotizza che l’organo abbia conservato una “memoria cellulare” degli ultimi istanti di vita del donatore. Isabel, ovviamente, non puo' resistere alla tentazione di saperne di più su questa vicenda in quanto pensa si possa trattare di un omicidio..

"Le grandi acque non possono spegnere l'amore" J. Ireland
Cat, dopo aver passato del tempo in Italia, torna a Edimburgo e presenta alla zia un bell'italiano alla ricerca del proprio passato che porta Isabel a fare un giro delle Highlands su una Buratti.

"E' un'amica" ribadì Jamie. "La mia migliore amica, probabilmente."A nessuna donna piaceva sentirsi dire questa frase…

"Appuntamento a Glenmara" Heather Barbieri

Da NY all'Irlanda per ritrovare le proprie radici e la propria essenza. Per ritrovare la pace perduta e ricordare. Ricordare tessendo in pizzo lucente la propria storia, la storia di un gruppo di amiche e di una nazione intera.


"Sei troppo giovane per arrenderti alla delusione.La gioia tornerà e quando succederà sarà molto meglio, perchè hai sofferto.L'amore è vita."

Mi sono più volte ritrovata con le lacrime che mi scendevano silenziose, appannandomi la vista, durante la lettura di questo romanzo.
Il calore e l'intimità delle case, il pub di legno scuro, gli stivali da pioggia accanto alla porta e il mare che si fonde con il cielo, in una terra spaccata fra la magia delle leggende e la durezza della storia.

Un romanzo che ti scatena un'irrefrenabile voglia di partire..





"Aveva preparato delle focaccine. L'occupazione inglese aveva i suoi aspetti positivi e gli SCONE erano tra questi. Li adorava con CREMA o MARMELLATA di FRAGOLE fatta in casa. Ecco cos…

Regali!

Due nuovi libri da leggere! :) :)






"Il club dei filosofi dilettanti" Alexander McCall Smith

« Isabel Dalhousie vide il ragazzo cadere dalla balconata superiore, quella del loggione. Fu un volo improvviso, brevissimo, e il corpo rimase davanti ai suoi occhi per meno di un secondo: capelli scompigliati, a testa in giù, camicia e giacca rovesciate sui petto tanto da mostrare l'ombelico. Poi il ragazzo andò a sbattere contro il bordo della balconata centrale e scomparve verso la platea. »

Isabel, colta e affascinante direttrice della Rivista di Etica Applicata e presidente del "Club dei filosofi dilettanti", destinato probabilmente a non incontrarsi mai, si improvvisa detective dopo aver assistito alla caduta di un ragazzo dalla balconata dell'Usher Hall di Edimburgo. Donna interessante e interessata con una visione del mondo legata a quell'etica che la rende filosofa nell'anima.
Molto affezionata alla nipote Cat e desiderosa di vederla di nuovo insieme al bel Jamie.
Amante dell'arte e filantropa discreta, si destreggia con grazia nella vita social…