Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013

Cocktail Americano da "Mirador. Irene Nemirovsky, mia madre." E.G.

"Io che bevo poco facevo durare il mio Americano chiacchierando con quelle donne nella penombra rossastra e, in cambio d'indirizzi di modiste o di sarte, ascoltavo aneddoti da cui il giorno dopo ricavavo il soggetto di un racconto. Devo a loro buona parte della mia raccolta Films parlés."



AMERICANO by Campari
1 parte Campari 1 parte Vermouth Cinzano rosso 1 parte soda

Preparate direttamente il cocktail in un bicchiere highball con del ghiaccio. Guarnite il tutto con una fetta d'arancia.



[Foto: teclab]





["Mirador. Irene Nemirovsky, mia madre." Elisabeth Gille]




Biscotti di frolla a ferro di cavallo da "Olivia. Ovvero la liste dei sogni possibili." P.C.

"Le 10.31 a.m.

Il benefattore col viso da folletto sta salendo verso questa sopraelevata zattera di salvataggio e punta il mio tavolo. Tiene tra le mani un vassoio di plastica con la cioccolata, una zuccheriera, delle bustine di dolcificante e un piattino di ceramica sul quale son adagiati due biscotti su un tovagliolo di carta rosso. Cromaticamente impeccabile.
"Ecco, signorina. Ho esagerato un po' con la panna.
E ci ha aggiunto le frolle, penso, colma di gratitudine."








BISCOTTI di FROLLA MONTATA byMisya

220 gr di farina
1 uovo
150 gr di burro
80 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
80 gr di cioccolato fondente



In una ciotola montare il burro ammorbidito con lo zucchero.
Aggiungere l’uovo e farlo amalgamare alla crema di burro.
Aggiungere la farina mescolata al lievito e la vanillina incorporandola con una spatola.
Lavorare l’impasto fino a che sia omogeneo.
Versare il composto in una sacca da pasticceria con beccuccio a s…

"Olivia. Ovvero la lista dei sogni possibili." Paola Calvetti

Ho letto questo libro tutto d'un fiato.  In treno, al parco, sdraiata sul letto in queste prime sere estive..






Ho sentito la protagonista, Olivia, nata a gennaio, fanatica delle liste, sognatrice, impegnata in infiniti discorsi con se stessa e laureata in Comunicazione&Marketing...molto vicina a me e al mio piccolo mondo.
Il caso lega Olivia e Diego, senza che questi lo sappiano.  Entrambi sono alla ricerca della persona giusta, entrambi hanno perso qualcuno di importante, entrambi hanno un amico che li condurrà ad una strana festa, in una sera nevosa, dove tutto sembra estraneo, tranne uno sguardo...
E, come molti altri, anche io ho aspettato quello sguardo. Ho letto le ultime pagine del libro nascondendo le lacrime, seduta in un prato, con l'orecchio teso, in attesa di un rumore...ma non è successo nulla. Ci son voluti un paio di giorni perchè il caso facesse la sua mossa..
Mai perdere la speranza.



"Ed è quel momento, irripetibile, quando tutto è possibile e l'al…

Camminando sui Monti Lecchesi - da Culmine S.Pietro ai Piani di Artavaggio -

Camminata domenicale da Culmine S.Pietro ai Piani di Artavaggio in provincia di Lecco.

[CARTA: Kompass n. 105 scala 1:50.000]
Dal Culmine di San Pietro abbiamo imboccato il sentiero contrassegnato dalla scritta DOL (dorsale orobica lecchese) che conduce ai Piani di Artavaggio. All'andata abbiamo percorso il Sentiero Invernale e al ritorno quello Estivo. Molti itinerari consigliano di fare il contrario ma, viste le pendenze, abbiamo fatto un'ottima scelta invertendo, casualmente, i percorsi. 























Un Anno di Parole in Pentola!

Buon Compleanno Parole in Pentola!!! :)








E' già passato un'anno dalle mie prime righe su questa pagina. I post son andati aumentando. Insieme alla mia passione per trovare nuove ricette da abbinare ai libri. I visitatori son stati più di 5000. I commenti son stati pochi ma mai disperare!
Oggi festeggio questo mio progetto che coltivo e curo quotidianamente come una piantina preziosa. Un rifugio e un luogo dove potermi esprimere e poter dare forma alle mie passioni.



Grazie a tutti i Lettori e Auguri Parole in Pentola!

Camilla



"Mirador. Irene Nemirovsky, mia madre" Elisabeth Gille

Questo libro mi ha profondamente commossa. Non soltanto per le vicende storiche che lo impregnano e lo rendono ancora più tragico, ma per l'umanità e la genuinità dei protagonisti. Figure mitologiche, come quella della scrittrice Irene, vengono calate in un ambito familiare, umano, pieno di dubbi e incertezze, come puo' essere quello di ognuno di noi.
L'io narrante è quello di Irene, riemerso dalle ceneri della storia, grazie alla penna e ai ricordi delle figlie, Elisabeth e Denise.
Un ritratto bellissimo, dall'infanzia a quel giorno del 1942, in cui tutto finì.






"Anche se, per puntellare i miei ricordi improbabili, ho soltanto l'ausilio di foto ingiallite, di testimonianze rare e di documenti irrisori, non ho altra scelta se non richiamare alla memoria quello che troppo a lungo ho definito l'irrevocabile: ciò che forse fu, ciò che s'interruppe, ciò che si chiuse: ciò che forse fu per non essere più oggi, ma anche ciò che fu affinchè io sia ancora"…

Sorbetto al Mango da "Innamorarsi a New York" M.Hill

SORBETTO al MANGO da PourFemme

Ingredienti
Mango: 300 gr
Zucchero: 200 gr
Acqua: ¼ l
Succo di limone: 1
 Albume: 1


 In una casseruola mescolate a fuoco lento acqua e zucchero, finché questo non si sarà sciolto; poi lasciate raffreddare.

 Frullate la polpa di mango con un po’ di sciroppo di zucchero e succo di limone e versate e mettete tutto nel freezer.

Dopo un’ora, quando questo composto si sarà un po’ rappreso, unite l’albume montato a neve. Rimettete in freezer per altre due ore.



[Foto: labriciola]




["Innamorarsi a New York" Melissa Hill]





Pomodori fritti da "Il bambino che cadde sulla Terra" K.L.

Quando mi svegliai, la domenica mattina tardi, Archie era seduto sul bordo del letto con un vassoio di uova, bacon, caffè e pomodori fritti e toast.

"Vedi com'è bello avere un inquilino? 
Ti fa risparmiare un sacco di tempo."




Anche le mamme di bambini speciali, ogni tanto, hanno bisogno di essere coccolate...e cosa c'è di meglio della colazione in camera? :)



Pomodori Frittida CucchiaioD'Argento
-8 grandi pomodori sodi -200 g di speck a fette -2 uova -farina -olio -sale -pepe

Tagliate i pomodori a fettine non troppo sottili.
Lasciatele sgocciolare per venti minuti.
Insaporitele con sale e pepe. 
Infarinatele.
Passatele nelle uova sbattute.
Ripassatele nella farina. 
Friggetele in olio ben caldo.
Tagliate le fettine di speck a striscioline sottili per il lungo e fatele saltare in una padella antiaderente fino a quando risultano ben croccanti.
Arrotolate le striscioline e mettetene una su ogni fettina di pomodoro e servite.


[Foto: CucchiaioD'Argento]




["Il bam…

"The nightmare" o "Proposta di Matrimonio" F. Scott Fitzgerald

Insieme alla copia di Vanity Fair [15.5.13] recapitata dal postino c'era questo racconto inedito del 1932. Racconto che, nella sua veste originale, titolava "The Nightmare". L'incubo. Come è diventato "Proposta di matrimonio" non riesco a capirlo.
La domanda è lecita in quanto il racconto è come un incubo. Il confine tra reale e irreale è sottile e labile. L'incubo è la realtà o la realtà è un incubo?
Il protagonista, stanco e affaticato dal lavoro, si reca al manicomio dove son stati internati i suoi due fratelli, convinto di riscontrare i sintomi di una malattia mentale. Qui si rende conto di come il confine tra malattia e sanità mentale sia estremamente labile e come una parola o un gesto cambino la visione di ogni cosa. Un medico puo' diventare paziente e un paziente puo' dimostrare maggiore lucidità di chi ha a che fare ogni giorno con la malattia?
Un racconto strano. Mi ha lasciata un po' pensosa.


I quotidiani dell'epoca non han…

Medaglioni di Vitello con Tartufi da "Innamorarsi a New York" M.Hill

Un'appetittosa alternativa al classico "Arrosto della Domenica".
Buon Appetitto! :)






MEDAGLIONI di VITELLO con TARTUFI da AccademiaBarilla
Ingredienti per 6 persone
6 medaglioni di filetto di vitello
6 fette di prosciutto crudo
fetta di Gruviera
fetta di tartufo
90 g di burro
2 uova
succo di limone
sale e pepe
pane grattugiato
Parmigiano Reggiano grattugiato
1 limone


Battere leggermente i medaglioni di vitello, dando loro una bella forma. Tenerli nella marinata di limone, sale e pepe, in una terrina per un paio d'ore rivoltandoli di tanto in tanto. Sgocciolarli bene, passarli nell'uovo battuto, cospargerli di pane e Parmigiano Reggiano grattugiati.
Soffriggere il burro in una teglia, allinearvi i medaglioni, farveli cuocere e dorare. Girarli e sulla parte dorata allineare le fettine di prosciutto, poi le fettine di tartufi e, per completare, le fettine di gruviera. Coprire con un coperchio caldo, di tanto in tanto cospargere i medaglioni col burro di cottura.

Appe…

Pollo dell'Incoronazione da "Il bambino che cadde sulla terra" K.L.

"Il mio scapolo numero 2, un ortodonzista quarantenne di nome Bob, era pazzo del Selvaggio West quanto lo era per...i tramezzini al cetriolo, il tè alla panna e il pollo dell'Incoronazione."




Questo piatto ha una storia, una di quelle che tanto piacciono a Merlin, il protagonista del libro di Kathy Lette "Il bambino che cadde sulla Terra".

Il Pollo dell'Incoronazione è stato servito per la prima volta  il 2 giugno 1953, al banchetto organizzato per l’incoronazione di Sua Maestà Elisabetta II.
La ricetta si deve a Rosemary Hume e Constance Spry, chef la prima e foodwriter la seconda, incaricate di stilare un menù gustoso ma leggero e raffinato, per l'importante evento.
L'ispirazione venne rivisitando la ricetta del "Pollo del Giubileo", creato nel 1935 per il giubileo d'argento di Re Giorgio V, con l'utilizzo di ingredienti esotici, come curry e frutta, per celebrare la potenza coloniale britannica, così come l'abito, indossato…

Il bambino che cadde sulla Terra" Kathy Lette

Asperger.
Sembra il nome strampalato di un qualche personaggio dei cartoni animati, di una pastiglia effervescente o di una spezia esotica. E' invece il nome di un medico viennese, Hans Asperger, che individuò alcune caratteristiche comuni nel comportamento di invdividui affetti da disturbi comportamentali.
Un'ombra sempre in agguato dietro sguardi limpidi e menti brillanti.



"La Sindrome di Asperger è una forma di autismo, comunemente considerata una forma dello spettro autistico ad alto funzionamento", mi fu spiegato nel corso di un'ora di consulto al costo di 245 sterline. "Gli individui affetti da questa sindrome sono spesso dotati di un'intelligenza superiore alla media. Presentano meno problemi di linguaggio, ma hanno comunque difficoltà nell'avere relazioni sociali." ... La "Sindrome dell'Asparago", come la chiamò Merlin, spiegò in maniera definitiva perchè, nonostante mostrasse diversi tratti dell'autismo -come l'incap…

"Il ballo" Irène Némirovsky

Un ballo.
Quale modo migliore per introdurre la propria famiglia in società?


"Antoinette sapeva che prima era stato impiegato alla Banca di Parigi, e prima ancora, usciere alla porta della banca, in livrea blu... Poco prima della nascita di Antoinette, aveva sposato l'amante, la signorina Rosine, dattilografa del capo. Per undici anni avevano vissuto in un piccolo appartamento buio, dietro l'Opéra-Comique. Antoinette si ricordava di quando la sera copiava i compiti sul tavolo della sala da pranzo, mentre la cameriera lavava i piatti facendo un gran fracasso in cucina e la signora Kampf leggeva romanzi, comoda, proprio sotto la lampada, una grossa palla sospesa di vetro smerigliato in cui brillava il getto vivo del gas.
A volte, la signora Kampf  tirava un profondo sospiro irritato, così forte e improvviso da far sussultare Antoinette sulla sedia. Kampf le chiedeva "Cosa c'è ancora?", e Rosine rispondeva: "Mi fa male pensare al fatto che ci sono persone …

Cieli di Maggio

Ho sempre amato il cielo, i suoi colori e i cambi di stagione. Per questo motivo, dall'inizio di quest'anno, ogni giorno, fotografo il cielo. Una foto al giorno, quella che meglio rispecchia la mia giornata o il meteo.
Vista la particolarità di questo Maggio estremamente piovoso e freddosamente freddo..
Ecco alcuni dei miei cieli! :)




[Milano 2.5]


[Cernusco sul Naviglio - 4.5]


[Cesano Maderno - 5.5]


[Milano - 6.5]


[Cesano Maderno - 7.5]


[Milano - 8.5]


[Milano - 9.5]


[Ceriano Laghetto - 11.5]


[Cesano Maderno - 12.5]


[Cesano Maderno - 13.5]


[Cesano Maderno - 14.5]


[Milano - 16.5]


[Cesano Maderno - 17.5]